Archivio della categoria: Tecnologia

Come fare la disdetta per il cambio operatore telefonico

I clienti sono alla continua ricerca di metodi per risparmiare sulla linea telefonica. Ogni giorno, vengono rilasciate nuove offerte allettanti da parte degli operatori telefonici e molti utenti decidono di passare a un nuovo gestore per risparmiare in bolletta.

I vantaggi economici sono effettivi, ma prima di procedere nel cambio operatore telefonico si devono valutare tutti gli aspetti della procedura di abbandono del proprio gestore. La maggior parte degli operatori, come Infostrada, prevede alcune penali qualora il cliente intenda recedere dall’abbonamento in maniera anticipata.

Qui di seguito, è riportata la procedura dettagliata per il cambio operatore, come indicata dal portale web di telefonia FastADSL.

Effettuare la disdetta dall’operatore iniziale

Il primo passo del
cambio operatore è cessare l’abbonamento con la vecchia compagnia telefonica.

Per tutti i gestori principali, la procedura di recessione dal contratto avviene a mezzo posta e comincia sul sito Internet della compagnia. Per fare un esempio, nel caso di Infostrada si dovrà accedere al sito web ufficiale, cercare il modulo di disdetta nei menù, e cliccare l’icona a forma di floppy disk per scaricarne una copia sul proprio computer in formato PDF.

Una volta scaricato, il modulo deve essere stampato, compilato con i propri dati e spedito per posta raccomandata all’indirizzo: “Wind Telecomunicazioni S.p.A. – Casella Postale 14155, Ufficio Postale Milano 65, Cap 20152 Milano (MI)”.

Costi della disdetta per il cambio operatore

Solitamente, la disdetta da Infostrada diventa effettiva
dopo circa 30 giorni dal momento della ricezione del modulo.

Per cui, finché la disdetta non è entrata in vigore, la linea continua a essere attiva, le fatture vengono emesse regolarmente, e si deve continuare a pagare il servizio per almeno un altro mese. Sono inoltre previsti dei costi di disattivazione.

Gli oneri sono una tantum e corrispondono a 35 euro in caso di passaggio a un nuovo operatore o di ritorno a Telecom, a 50 euro se si disattiva il solo servizio Voce, a 65 euro se si disattiva il pacchetto Internet ADSL contestualmente al servizio Voce o meno, oppure a 65 euro per la disattivazione totale della linea senza riattivazione con altri gestori. In quest’ultimo caso, viene rimosso anche il numero di telefono.

Sottoscrivere un nuovo piano tariffario

Una volta che la disdetta è entrata in vigore, se la linea telefonica è ancora attiva, si può procedere con il cambio operatore sottoscrivendo un nuovo piano tariffario.

Il portale di informazione FastADSL consiglia agli utenti di valutare attentamente la convenienza effettiva del nuovo contratto telefonico.

Molti clienti, infatti, si fanno influenzare dalle offerte del momento e decidono di fare il cambio operatore frettolosamente, trattando la procedura di passaggio in modo superficiale. Prima di continuare, è opportuno soppesare tutte le clausole contrattuali e valutare le tempistiche. Se non si prendono in considerazione i tempi di disdetta, si rischia di perdere la promozione adocchiata e di dover fare fronte a spese impreviste a causa della disattenzione.

Qualora si cambi idea dopo aver inviato il modulo di disdetta, si può annullare la richiesta con un ulteriore documento reperibile nel sito web di Infostrada, da spedire allo stesso indirizzo.

Suggerito da: Fast Adsl

I segreti per trovare la migliore tastiera da gaming

La tastiera è una delle periferiche più importanti per chi si diletta con i videogiochi (oltre che per chi usa i pc): a patto, però, che garantisca il massimo della precisione e della comodità, al fine di assicurare la migliore fruizione possibile. Il mercato mette a disposizione una grande varietà di keyboard, ognuna delle quali caratterizzata da peculiarità tecniche e da specifiche differenti: ecco spiegato il motivo per cui è opportuno conoscere in maniera dettagliata le diverse proposte, così che diventi facile individuare quella più in linea con i propri gusti e con le proprie esigenze.

La ricerca della migliore tastiera gaming non può prescindere da una prima distinzione tra le tastiere di tipo meccanico e quelle a membrana: oltre a queste due tipologie, però, negli ultimi tempi ha riscosso un notevole successo anche una terza tastiera, la cosiddetta mem-chanical, che – come si può intuire dal nome – abbina le caratteristiche della prima con quelle della seconda. In generale, coloro che puntano sul risparmio dovrebbero optare per le tastiere a membrana, che non a caso sono alquanto diffuse, dal momento che il loro costo è piuttosto ridotto: per quanto siano affidabili, devono fare i conti con un difetto, e cioè una precisione a livello di risposta dei tasti inferiore rispetto a quella che viene offerta dalle tastiere meccaniche. Queste ultime, dal canto loro, pur a fronte di un valore eccezionale e di una precisione straordinaria hanno prezzi più elevati.

Un altro aspetto che è opportuno tenere in considerazione nella ricerca della migliore tastiera gaming è l’aspettativa di vita dei sensori, che va a incidere sulla longevità del dispositivo: anche in questo caso, sono le keyboard di tipo meccanico a farsi preferire e a garantire delle prestazioni migliori. Insomma, costano di più ma sicuramente durano più a lungo nel corso degli anni. 

Miglior negozio elettronica online: risparmia sui prezzi ma non sulle garanzie

Fare shopping online è ormai una consuetudine, soprattutto per i prodotti hi-tech, ecco come trovare il miglior negozio di elettronica online.

Come scegliere il migliore sito di e-commerce

L’offerta di negozi online è ormai vastissima, esistono decine e decine di portali differenti, ma allora come scoprire il miglior negozio di elettronica online? Bisogna partire dal presupposto che sarà difficile trovare la formula magica in grado di accontentare tutti, tuttavia è certamente possibile individuare le migliori offerte della rete in termini di negozi online.

Per individuare il miglior negozio di elettronica online, bisogna innanzitutto avere ben chiari i vantaggi dell’e-commerce, riassumibili nella formula “convenienza, recensioni, garanzie”. In molti casi ci si fa prendere dalla frenesia dell’acquisto e del risparmio, finendo così per tenere in considerazione solo la prima parte di questa formula e fiondandosi a capofitto sugli store online che promettono i prezzi più bassi di tutti, dimenticandosi la necessaria presenza degli altri due elementi.

La presenza di recensioni è importante per capire al meglio se l’acquisto che si sta per effettuare corrisponde alle aspettative e proprio in questo contesto va presa in considerazione la parte relativa alle garanzie. Nell’assegnare la palma di miglior negozio di elettronica online non si può prescindere dalla valutazione delle garanzie offerte da ogni sito.

Il risparmio da solo non può essere l’unico stimolo ad affidarsi ad un preciso portale, in quanto è fondamentale avere la certezza di poter contare su venditori affidabili, su un’assistenza clienti presente, su un servizio di reso e rimborso e chiaramente su garanzie di qualità dei prodotti. Sacrificare tutto questo al semplice risparmio può portare ad acquisti incauti, a comprare oggetti che si rivelano inutili, difettosi o non conformi alle aspettative e che non possono essere riparati, sostituiti o rimborsati.

In sostanza, è bene tenere a mente che il migliore negozio di elettronica online non è sempre quello che offre prezzi stracciatissimi, ma quello che fornisce il miglior servizio a tutto tondo.

Consigli utili su come scegliere la stampante più adatta alle proprie esigenze

Tra le periferiche di output più utilizzate c’è la stampante, che sia a casa o in ufficio, le sue funzionalità vengono sempre sfruttate pienamente.

Sarà capitato a tutti di averne bisogno almeno una volta per fare una stampa di un documento, una stampa a colori, una fotocopia o una scan, averla sempre a disposizione può essere davvero utile.

Le funzionalità offerte da questa periferica sono numerose, a primo impatto sembrerebbe davvero semplice acquistarne una, ma ci sono caratteristiche da tener d’occhio, soprattutto quelle che sono difficili da aggiustare in caso di malfunzionamento.

Ci sono anche stampanti che non hanno le funzionalità più innovative e che sono rimaste al livello base, offrono la semplice stampa a colori, o peggio ancora, solo quella in bianco e nero e si collegano al pc attraverso il cavetto USB.

Troppo poco per i giorni d’oggi, in cui la tecnologia è sempre più avanti, una buona stampante deve includere la connettività Wifi, avere la migliore stampante multifunzione wifi è sinonimo di praticità, perché è possibile collegarla a qualsiasi dispositivo dotato di connettività Wireless come Pc, Notebook, tablet e smartphone.

Proprio grazie al grande successo riscosso da smartphone e tablet sono state prodotte sempre più stampanti con connettività Wifi, anche di piccole dimensioni, da poter portar con sé per la stampa veloce di fotografie e documenti in formati ridotti, sempre utili in caso di necessità.

Il mercato offre un’ampia scelta di stampanti, si va da quelle più economiche con funzionalità di base adatte a chi ha bisogno di una semplice stampa, passando per quelle di medio costo che aggiungono la possibilità di usufruire di scanner, fotocopiatrice e ulteriori tipi di connettività oltre quella Wifi, fino ad arrivare a quelle di costo più elevato che offrono servizi professionali.

Per avere la migliore stampante multifunzione wifi, quindi, c’è da tenere in considerazione vari aspetti, oltre alla marca, bisogna avere chiarie le proprie esigenze e andare alla ricerca del modello che più le soddisfa, senza dimenticare la qualità e tutto ciò che può incidere sulle spese future come cartucce, toner e ricariche varie, che a volte hanno costi decisamente elevati.

Meta description: Come scegliere la stampante giusta per le proprie esigenze, che tipo di connettività deve avere e quali funzionalità non devono mancare. Continua a leggere

Perché acquistare un netbook?

 

Se desiderate portare il vostro mondo virtuale ovunque andiate, quello che fa per voi è un netbook. Concepito come una sorta di versione più comoda del più conosciuto notebook, il netbook è un computer portatile di piccole dimensioni. I modelli presenti attualmente sul mercato vanno dai 7 ai 12,1 pollici. Un piccolo gioiellino tecnologico, dunque, che può essere stipato anche nelle borse più piccole senza pesare troppo.

 

Perché acquistare un netbook? Il cosiddetto “ultraportatile” è un computer particolarmente adatto a chi desidera navigare su internet ovunque si trovi oppure utilizzare programmi di videoscrittura. Che siate in tram o al bar, potrete usare un netbook in tutta comodità. È bene però considerate che si tratta di esemplari limitati nelle funzionalità. È chiaro, dunque, che se siete dei grafici o dal vostro pc vi aspettate grandi prestazioni, il netbook non è quello che fa per voi.

 

Un altro motivo per cui è consigliabile acquistare adesso un netbook è il prezzo. Soppiantati dai più tecnologici tablet, i netbook sono infatti ormai fuori produzione. Potrete dunque accaparrarvene uno a poche centinaia di euro.

 

I prezzi dei netbook Asus, Samsung variano, ovviamente, a seconda dei marchi. Uno dei migliori è certamente il marchio Acer, uno dei primi a lanciarli sul mercato. La Acer, azienda con sede a Taiwan, è la prima produttrice al mondo di computer portatili. Una firma affidabile, dunque, che associa grande qualità a prezzi decisamente competitivi. Per scoprire i prezzi dei netbook Acer e scegliere il modello più adatto a voi non dovrete fare altro che consultare uno dei tanti siti di comparazione prezzi presenti sul web. Avrete l’imbarazzo della scelta.

 

Acquistando su internet, inoltre, avrete non solo la possibilità di scegliere tra decine di modelli differenti, ma anche di farvi recapitare il vostro netbook direttamente a casa vostra. In questa maniera il vostro shopping sarà ancor più comodo e veloce.

 

Preso possesso del nuovo portatile, accedere al vostro social network preferito e lavorare in qualsiasi luogo vi troviate non sarà più un problema. Insomma, la migliore tecnologia a portata di borsello.